Endometriosi

Caso clinico
R.C. femmina di 31 anni
Motivo della consultazione
• Endometriosi pelvica da due anni che si manifesta con grave dismenorrea. Perdite di colore scuro dopo l’ovulazione
• Infertilità
• Acne con peggioramento premestruale
• Mani e piedi freddi, freddolosità
• Sogni abbondanti, ansia, palpitazioni, emotività insonni a per difficoltà ad addormentarsi.
Terapia
• Li 15, abbassa il Qi di polmone per attivare la funzione di eliminazione del SJI
• Lr 5, tratta il Qi di fegato che attacca il polmone (qi di fegato che blocca la funzione di abbassamento del polmone
• St 29, tratta la funzione di discesa dello stomaco in particolare verso la pelvi, punto specifico per le endometriosi secondo la M.T.C.
• PC 4, muove il sangue mestrale attraverso il Qi di cuore

Andamento clinico

Dopo due sedute di agopuntura il ritorno del flusso mestruale avviene senza dolore e non ha avuto perdite scure dopo l’ovulazione.
Dopo 4 sedute le mani e i piedi non sono più fredde ed è migliorata la freddolosità generale. Completamente guarita l’acne. Molto meglio l’ansia , le palpitazioni e sonno.
Alla quinta seduta ho modificato la terapia per agire sulla infertilità:
• Li 14, in moxa, punto Chong in relazione quindi con il Chong Mai. Attiva la funzione di abbassamento del polmone per attivare il PO del feto a prendere forma.
• St 30, punto origine del Chong Mai
• Lr 5, tratta il fegato che attacca il polmone
• PC 6, Punto chiave Yin Wei Mai accoppiato a Chong Mai
Ho consigliato , inoltre , rapporti sessuali a giorni alterni nel periodo peri-ovulatorio.
E speriamo bene!

Appendice di ginecologia
Molte possibili cause energetiche possono dare origine all’endometriosi :
• La mancata discesa dell’energia del polmone per cui il flusso mestruale non è completo, rimane parzialmente ritenuto che da origine all’endometriosi.
Terapia Li 15. Il punto che abbassa il Qi del polmone per spingere fuori il sangue è LI 15. In queste pazienti si trovano mani e piedi freddi e freddolosità in generale.
• Ma la mancata discesa del Qi del polmone può dipendere dalla mancata regolazione da parte del fegato.
• Terapia: Lr 5

• L’utero che non afferra l’energia del polmone.
Terapia: Ki 14, il nome si traduce con 4 accumuli, apre anche gli orifici inferiori.

• Da ricordare l’azione del cuore sul rene attraverso il sangue, il cuore spinge il sangue nell’utero per poterlo eliminare. Una cattiva funzione di HT-SI può determinare la comparsa di endometriosi. Se in sangue rimane non eliminato perché non mobilizzato dal cuore si tratta:
Terapia: PC 4 (oppure PC 5 con ago verso PC4)

• Non eliminazione da parte del San Jiao Inferiore
Per trattare il SJ inferiore si usa il suo punto Mu, CV 7. L’interessamento del SJ inferiore determina la comparsa di altri disturbi legati alla eliminazione: cistite, diarrea, proctite. Sono tutti gli orifizi inferiori ad essere interessati perché il SJ è l’eliminazione nel suo complesso.

• Non eliminazione da parte del Dai Mai. Sintomi: mani calde e piedi freddi, leucorrea, insonnia, frequenti storte alle caviglie.
Per la mancata eliminazione da parte del Dai Mai:
Terapia: GB 41 , GB 26, GB 28 + Lr 5 (punto Luo che porta sangue del meridiano del fegato al Dai Mai)

Per approfondire:
D. De Berardinis. (2006). Ginecologia ed ostetricia in medicina cinese. Alba Adriatica. Ed. S.I.d.A.
Yuan, J. (2006). La camera del sangue. Roma: ed. Xin Shu.

Lascia un Commento