I 4 cancelli, Si Men

Per riequilibrare i bioritmi soprattutto ormonali che sono in relazione con i ritmi solari e lunari si utilizzano i punti chiamati “ i 4 cancelli” , Si Men.

Vi sono diversi punti che possono svolgere questa funzione.

Secondo la M.T.C. si usano i punti:

·         Li 4

·         Lr 3

Secondo la Medicina Classica Cinese si scelgono i punti di inizio e fine dei meridiani principali:

·         Lu 1

·         Lr 14

Alcuni maestri consigliano i punti di origine “veri” dei meridiani principali:

·         CV 12 (origine profonda del meridiano del polmone)

·         GV 20 (punto di arrivo del meridiano principale del fegato)

I 4 cancelli sono in relazione con la Wei Qi e mentre il  meridiano del polmone è in relazione con i ritmi del sole, il meridiano del fegato con i ritmi lunari.

Secondo il prof. Jeffrey Yuen la puntura del punto CV 12 comunque rinforza l’azione degli altri punti.

Dopo aver riequilibrato il bioritmo si procede alla palpazione dei punti della “orbita microcosmica” per trovare la ghiandola alterata.

In questa orbita ci sono 10 punti che sono in relazione con le diverse ghiandole:

1.       CV1 (CV2) > gonadi

2.       GV 4 > surreni

3.       GV 9 > paratiroidi

4.       GV 16 > ipotalamo

5.       GV 20 > pineale

6.       Yin Tang > ipofisi, ipotalamo

7.       CV 22 > tiroide

8.       CV 17> timo

9.       CV 12> pancreas

10.   CV 4 > gonadi ( CV1 regola le gonadi , CV4 consolida)

Bisogna notare che i punti dell’orbita microcosmica potrebbero essere “chiusi”  e ci sono altri punti che aprono questa circolazione:

·         GB 11

·         GB 41

·         Ma anche Ki 1 avrebbe questa funzione.

Un’altra considerazione è che i punti sopra ricordati non sono necessariamente in relazione con la ghiandola indicata ma regolano un sistema di inibizione e sinergia. Una volta individuata la ghiandola si può aggiungere il punto Shu del dorso e il punto Yuan del meridiano dell’organo in relazione con la ghiandola.

Per  chi volesse approfondire si veda la dispensa sulla “Endocrinologia in medicina cinese” ed. Xin Shu. Roma 2008 a cura del  Dr. E. Simongini.

In quali situazioni cliniche si possono utilizzare i 4 cancelli?

Alcuni esempi.

·         Turbe da fuso orario: vertigini, astenia, cefalea, ecc.

·         S. menopausale: si inizia con i 4 cancelli poi si passa ai punti CV2 ed eventuali altri punti dell’orbita dolorabili.

·         Ovaio policistico alla pubertà

·         Ogni turba del bioritmo.

Con questo post non volevo essere esauriente ma solo fare una comunicazione  per dimostrare che dietro un volgare trattamento con Li 4 e Lr 3 vi è un mare di nozioni e modelli di studio che sono ben lungi dall’essere chiari.

Mi viene in mente sempre più spesso che lo studio (ormai da 23 anni)  mi è servito a farmi rendere conto di quanto io sia ignorante!

Speriamo bene

 

Dante De Berardinis

 

I 4 cancelli, Si Menultima modifica: 2009-06-09T18:13:00+02:00da drdante
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento