Navigare a vista

 

 Si tratta di un caso esemplare per spiegare che a volte le cause dei problemi psichici o fisici non li troviamo nella storia della paziente  ma in conflitti non risolti tramandati dai genitori o dai nonni.

Questa storia  inizia nel mio studio  nel gennaio 2010. Ragazza di 30 anni  venne per una lombosciatalgia dx che durava da un anno. Iniziata nel febbraio 2009 dopo una serie di episodi di lombalgia acuta che insorgevano spesso  dopo crisi di  collera.

Un RM lombosacrale rivela una ernia discale L4-L5.

Altri sintomi.

Gonfiore addominale, disbiosi.

Una serie di problemi  sul lavoro  che causavano ansia, sensazione di angoscia nella regione epigastrica e dispnea.

L’ansia era causata dalla difficoltà a decidere a cambiare lavoro:  lasciare il lavoro sicuro che non le piaceva e iniziare con un nuovo lavoro con la relativa incertezza economica.

Ordinata, non sopporta ingiustizie

Flusso mestruale  regolare, dismenorrea

Freddolosa, mani e piedi ghiacciati.

Lombalgia ricorrente.

Diagnosi

·        Turbe dell’osso viscere curioso (alterazione del rapporto tra  cavità pelvica e quella toracica)

Terapia (una seduta a settimana)

·        Ki 22 sx

·        Ki 27 sx

Evoluzione clinica

Miglioramento della lombo sciatalgia  dopo un peggioramento di tre giorni.

Alla terza seduta il dolore è scomparso

Meno freddolosa  anzi spesso ha caldo.

Meglio gonfiore addominale

Insorge dolore nuovo  al ginocchio sx  di intensità tale da riuscire a camminare con difficoltà.

Permane l’ansia caratterizzata da angoscia  epigastrica e  dispnea

Nuova diagnosi

·        Dolore al ginocchio da Luo Bie di Zu Shao Yang (GB) legato alla scelta di lasciare il suo lavoro.

·        Turba del Diaframma (che causa dispnea)

Terapia

·        GB37, Guang Ming, in sanguinamento

·        BL17, GV9

Evoluzione clinica

Sia il dolore al ginocchio che l’ansia con dispnea  passano in due sedute.

Ha lasciato il lavoro.

Un anno dopo

Nell’aprile 2011 la paziente torna per la ricomparsa del dolore al ginocchio  e dolore all’articolazione temporo-mandibolare sx (questa volta deve decidere se lasciare il fidanzato che la tradisce).

Da un po’ di tempo la dimenorrea è sempre più violenta  con sensazione di svenimento.

Mi racconta che ha sofferto molto nel periodo dell’infanzia.

Ripeto la terapia con GB37( ago e sanguinamento) e dal momento che tutti i sintomi si manifestano a sx aggiungo SP21 (grande Luo della Milza) a dx.

Ho sottoposto la paziente a tre sedute , fino al flusso successivo, e anche questa volta è andata bene: l’intensità  della  dismenorrea è notevolmente diminuita, il dolore al ginocchio e all’ATM sx è scomparso.

Non ha avuto il coraggio di lasciare il fidanzato.

Un anno dopo

Circa un anno dopo, nell’aprile 2012, torna per una vaginite da candida che recidiva da circa tre mesi  quando è iniziata a causa di una terapia antibiotica. Deve decidere di separarsi dal compagno con cui convive.  Non riesce a decidere e a “vedere chiaro” cosa fare, nonostante ha le prove del suo tradimento.  Dopo l’ulteriore puntura in sanguinamento del punto GB37 riferisce che ha chiaro in mente che così il rapporto non può continuare ma non ha il coraggio di comunicare al compagno  che se ne deve andare da casa.

Per  cercare di togliere il calore umidità dalla regione genitale tratto:

·        LR13,

·        BL32,

·        BL34 ( i punti Liao del sacro che ho trovato dolorabili alla palpazione)

Dopo questa seduta ha avuto dei ricordi strani ma non ricorda bene  e ha avvertito una strana “paura di ricordare”.

Di tanto in tanto compaiono: dolore da coxalgia sx e astragalo dx.

La vaginite da candida scompare.

 

Dicembre 2012

Torna per il dolore anca sx, dolore piede dx (astragalo)  e racconta che ha avuto sempre la sensazione che la  gamba sx fosse “ bloccata” (si sente la gamba chiusa)  con una difficoltà alla abduzione.

Cistite e bruciore perineale.

Provo a pungere GB30  (per  la coxalgia e per l’umidità calore nella pelvi) ma anche per il coraggio della scelta (del punto GB30 ne parleremo in modo dettagliato in diretta streaming prossimamente sul blog www.agopunturasida.it ).

Succede l’ira di Dio.

Comincia a piangere a dirotto durante la seduta. Si addormenta e sogna.  Nella settimana successiva comincia a sognare (prima non ricordava mai i sogni). L’emotività và in anarchica. I ricordi dell’infanzia si affollano,  lascia il compagno con cui conviveva ma sentiamo il suo racconto:

 Oggi durante la seduta ho sentito inizialmente rilassamento della gamba sinistra…poi man mano che si rilassava ho sentito tornare quella tensione che chiude la gamba verso l’interno… e con essa ad un tratto rabbia e nervosismo.

Ho fatto qualche respiro profondo  e mi é venuto un ricordo della mia infanzia molto doloroso: di notte delle volte mio padre o mia madre  entravano in camera (quando io e mio fratello invece di dormire parlavamo nel letto) e ci picchiavano. Ho ricordato il dolore e la sensazione fisica sulle ossa. Ricordo che provavo ogni volta molta paura. Avrò avuto 5-6 anni. Non so se la chiusura della gamba sinistra proviene da là….come una protezione…ricordo che mi rannicchiavo tutta sotto le coperte quando mi picchiavano.

Ho lasciato andare i ricordi e con essi le lacrime e il respiro e ho sentito come se i miei polmoni si aprissero.

Le mie gambe stanno sempre meglio…ora é la pancia che é molto dolorosa….del resto andare indietro nel tempo significa scavare in profondità….

In contemporanea da un po’ di tempo sto cambiando: sto pensando di partire per un’esperienza all’estero. Bisogno estremo di cambiare…non trovo più stimoli nella vita che sto facendo. Vivo quella che io chiamo noia emotiva. Ed ho la nausea di certe situazioni ristagnanti e vuote di vita. Ho iniziato ad informarmi. Mi piacerebbe andare a fare qualche esperienza di volontariato…mi piacerebbe molto in sudamerica, paese dove sono stata concepita.”

 

In questo periodo di due anni che ho raccontato in modo molto breve in pratica i sintomi sono comparsi e ricomparsi in maniera apparentemente senza una logica: sciatalgia sx,  dolore al ginocchio sx, , dolore al piede dx,  candidosi vaginale, cistiti, dolore mandibolare,  coliche addominali, depressione , ansia.

Dopo tre sedute con GB30 mi racconta che  ha la sensazione che il suo non riuscire a lasciare il compagno dipendesse dal terrore di restare sola: forse è  un trauma non risolto  che lei ha ereditato  (per assurdo) dalla mamma e dalla nonna. La nonna è vissuta in orfanotrofio e la mamma è stata portata nello stesso orfanotrofio all’età di tre anni quando la nonna è morta per TBC.

Decido di trattare allora la Zong Qi in quanto portatrice di traumi non risolti dai suoi genitori e tramandati come energia ancestrale.

Terapia

·        TH7, Hui Zong

·         SI11, Tian Zong

·        CV22, finestra del cielo

·        CV23,

Durante la seduta ha sensazione di gamba sx sbloccata e ha la sensazione di vedere un  colore ”celeste”  a occhi chiusi.

Si aggiunge GB35sx e BL63 sx e allora il colore che vede a occhi chiusi diventa bianco. Durante la seduta  si addormenta e sogna una bimba di 3 anni in un angolo che soffre (forse è la mamma quando viene portata in orfanotrofio)  ma quando apre la finestra ( CV22?) non c’era più. Ma poi ricompare.

Nei giorni seguenti la seduta mi racconta i sogni:

“L‘immagine di quella bimba emersa durante l’ultima seduta continua a venirmi a trovare…e la guardo……altra cosa interessante….continuo a stare meglio, alti e bassi..ma va meglio sì…e quando mi sento bene che vado a passeggiare ad esempio….sento un dolore sordo ma continuo al punto GB30…proprio quello che abbiamo trattato per diverse  sedute…stamattina camminavo al mare contenta…e mi sentivo più forte…..ed è arrivato quel dolore…su tutte e due le gambe….come se si sta risvegliando qualcosa?…come se sta succedendo qualcosa?…non so ancora..”

 

La paziente è tornata oggi. Ho trattato:

·        TH7

·        CV17

·        CV22

·        GB30

Considerazioni ed elucubrazioni

La lombosciatalgia da ernia discale è un problema di alterazione del rapporto –comunicazione tra la cavità pelvica e quella toracica: nel nostro caso dalla non comunicazione tra il Cuore-Polmone e il Rene;  in altre parole tra le esperienze da fare nella vita e la loro comunicazione con il Ming (progetto di vita). Anche la lombalgia viene da questa difficoltà.

Il dolore al ginocchio che compare successivamente è l’espressione di una difficoltà di scelta (del lavoro prima e del fidanzato dopo) difficile ed importante per la sua vita. Non vede cosa deve scegliere. Ecco allora che bisogna vedere il proprio Ming per seguirlo e GB37 ha questa funzione.

Poi bisogna avere il coraggio di cambiare, “fare il salto” (per usare le parole del dr. Bernardini)  ecco allora il punto GB30.

La candidosi vaginale e la cistite sono manifestazioni di umidità che a livello psicologico corrisponde alla indecisione e alla mancanza di coraggio.

Ma il punto fondamentale di questo caso è che mentre di solito si cerca di ricercare il trauma nella vita della paziente, qui ci troviamo di fronte ad un trauma che non è stato risolto dalla madre e che ha ereditato come Zong Qi.

A proposito della Zong Qi  ecco cosa dice Jeffrey Yuen nella dispensa ( a cura del dr. Emilio Simongini)  sull’endocrinologia pag. 34:

TH7, Hui Zong, è il San Jiao che apre il petto per consentire al Cuore di comunicare con i Reni”. ………. Si può trattare la Zong Qi per le patologie che permangono nella storia familiare; è possibile farlo impiegando i punti TH7, CV17, CV22. A partire dalla nascita, nel percorso della vita, l’energia originaria si sviluppa secondo un ciclo di 7 anni nelle donne e di 8 anni negli uomini. Questi cicli sono regolati dai meridiani curiosi Wei Mai che classicamente trattano le malattie che percorrono la famiglia. ….

Ciò che contenuto nel programma del codice genetico (Yuan Qi, Yuan Shen, Yuan Jing) comincia a manifestarsi quando il Qi e il Sangue si muovono nel petto. Nel petto c’è il piccolo shen che rappresenta le esperienze che si fanno in questa vita e, in particolare, le esperienze che si è costretti a fare perché derivano da questioni non risolte nelle vite passate.

·        CV17 è collegato al PC e al petto, alla protezione, a qualcosa che non si riesce a gestire nella vita

·        CV22 è legato a qualcosa che cerca di venire fuori, via dal PC, all’espressione attraverso la verbalizzazione.

·        TH7, Hui Zong, è l’incontro della Zong Qi. Punto di apertura dello Yang Wei Mai per la salita e l’uscita delle cose non risolte, associato al PC e al petto. …. TH7 aiuta a liberare verso l’esterno i problemi costituzionali e libera la latenza”.

In pratica il punto Hui Zong avrebbe la funzione di liberare la latenza nella costituzione quindi una latenza che viene da lontano, non dalla vita della paziente.

In questa funzione è anche punto chiave dello Yang Wei Mai (al posto del TH5) . Nella paziente si potrebbe quindi proseguire la terapia con i punti:

·        TH7

·        GB35

·        BL63

e “vedere di nascosto l’effetto che fa”.

E’ chiaro che la puntura del punto KI9 alla madre durante la  gravidanza alla 3°,  6° e 9° luna avrebbe bloccato il passaggio, alla figlia, dei traumi o conflitti non risolti. Il punto KI9, punto di origine dello Yin Wei Mai, ha questa funzione  di prevenzione fondamentale.

Dante De Berardinis  

 

 Nota: la paziente ha dato il consenso alla pubblicazione del caso clinico.

 

 

Navigare a vistaultima modifica: 2013-04-16T23:17:00+02:00da drdante
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento