Orticaria da cenone

Era il mattino del 27 dicembre scorso e io stavo in studio a lavorare: in verità raccoglievo i regali di Natale dei miei “assistiti ritardatari”. In questi giorni, infatti, l’ambulatorio di agopuntura è  chiuso e lavoro solo come medico di base.

Viene in studio una mia assistita di 25 anni che, “senza bussare con i piedi”, mi chiede se avessi potuto prescrivere qualcosa per prevenire la sua orticaria che insorge ogni volta che mangia il pesce: ha in programma un cenone di fine hanno “tutto pesce” a cui non vorrebbe rinunciare. (La capisco!)

Dopo una rapida anamnesi dove mi racconta che il problema è insorto circa un hanno fa, apparentemente senza motivo, le propongo se vuole sottoporsi ad una seduta di agopuntura.

Lei accetta.

Le dico anche che la sera stessa dovrebbe mangiare il pesce in modo da verificare l’efficacia della terapia.

Diagnosi:

  • Orticaria da alimenti

Terapia

  • Tian Zong, SI11

Andamento clinico

Questa mattina 31 dicembre la paziente mi telefona e mi ringrazia perché, pur avendo mangiato il pesce due  volte (dai frutti di mare al pesce con le spine)  non ha avuto nessun problema.

Discussione

L’orticaria da alimenti potrebbe dipendere da un’alterata separazione degli alimenti “puri e impuri” per un’eccessiva permeabilità delle mucose intestinali. Dal nostro punto di vista si tratta di un’alterazione della prima o della seconda separazione degli alimenti puri ed impuri che avviene rispettivamente nello Stomaco e nel Piccolo Intestino.

Ma analizziamo brevemente il nome del punto SI11, Tian Zong:

  • Tian  (R. 4938): Cielo, firmamento
  • Zong (5240): tempio degli antenati

 

SI11 fa riferimento chiaramente alla Zong Qi ma anche al Polmone per la presenza del termine ,Tian, Cielo.

Una delle funzioni della  Zong Qi è di  regolare sia la prima separazione degli alimenti puri ed impuri  che avviene a livello dello Stomaco sia la seconda separazione che avviene a livello del Piccolo Intestino. In questa paziente l’impuro degli alimenti erroneamente  assorbito con i “liquidi e i cereali” a livello del Piccolo Intestino, sale al petto per formare il Sangue. Il Polmone  tenta l’eliminazione dell’impuro del Sangue attraverso la pelle come orticaria. (Per approfondimenti consultare la dispensa  SIdA sulla gastroenterologia)

Dal punto di vista della Medicina Classica Cinese tutti i  punti del Meridiano Principale del Piccolo Intestino hanno come fine ultimo il compito di favorire il Cuore nella sua funzione di “Imperatore” cioè governare la persona affinché possa portare a termine il suo Ming, progetto di vita.

I punti di questo meridiano attivano i meccanismi affinché si faccia spazio nell’ambiente affinché il Cuore possa esprimersi: il punto SI11 ha la specificità di “fare spazio”, liberarsi, dalla limitazione\oppressione dei propri familiari e dalle pretese dei propri antenati.

Non ho avuto il tempo per indagare la paziente da questo punto di vista ma lo farò l’anno prossimo!

In questo senso si spiegano le sue funzioni attribuite a SI11:

  • Apre il torace
  • Scioglie i Tan per far uscire il calore dal petto, tratta i Tan calore del petto
  • Azione sulla formazione della Zong Qi (Zong Qi si forma a partire dalla Gu Qi + la Tian Qi) insieme a LI4 (He Gu) che raccoglie la Gu Qi e LI20 che raccoglie la Tian Qi.

 

Nei classici troviamo i seguenti sintomi:

  • Dolore alle spalle (Da Cheng)
  • Pesantezza alle spalle (Zhenjiu Jiayi Jing)
  • Dispnea (Roustan)
  • Dolore al mento e alle guance (Da Cheng, Chanfrault, N. Van Nghi)
  • Epilessia (Duron, Borsarello)

 

E’ curioso che nella sintomatologia descritta per questo punto dai testi classici non troviamo sintomi relativi alla pelle né di tipo psichico ma siamo d’accordo con i nostri amici dell’A.F.A. che i classici in genere non segnalano sintomi specifici se questi possono essere dedotti dal nome del punto.

Conclusione

Con questo ultimo caso clinico del 2013 auguro buon appetito per il cenone di fine anno e auguri per un 2014 proficuo da ogni punto di vista:

  • Alimentare (la pagnotta)
  • Psichico (la gioia,  la felicità, …)
  • Spirituale (la scoperta del  senso della vita e del proprio Ming che è l’Amore)

Dante De Berardinis

– See more at: http://www.agopunturasida.it/#sthash.hVJ3y1gS.dpuf

Asma da alimenti

D.S.F.  femmina di 40 anni.

 

Motivo della consultazione

 

Crisi di asma che insorgono dopo ingestione di alimenti.

 

Particolari del sintomo

 

Le crisi asmatiche sono iniziate circa un anno  fa dopo un pasto a base di agnello. Da allora le crisi si sono ripetute sempre più spesso anche con il pomodoro e poi con la carne di manzo fino a diventare asma cronica.

 

Altri sintomi

 

Morbo di Chron

 

Obesità

 

Diagnosi

 

Alterazione della funzione della Zong Qi di separare il puro dall’impuro degli alimenti.

 

Terapia

 

Ø  Tian Zong, Si 11.

 

Decorso clinico

 

Miglioramento della sintomatologia asmatica dopo la seconda seduta.

 

Scomparsa della sintomatologia asmatica dopo la 4° seduta.

 

Discussione

 

Il punto Si 11 fa parte dei punti che hanno nel loro  nome  l’ideogramma Zong che viene tradotto come “ancestrale” ma che noi preferiamo tradurre come “acquisito” . Infatti si tratta di un Qi del tutto acquisito e non ha niente di ereditario.

 

Secondo la S.I .d.A. ( e non secondo la M.T .C.) le intolleranze alimentari sono dovute ad una alterazione delle funzioni dei visceri, FU.

 

Abbiamo individuato alcune possibili cause:

 

Ø  Alterazione della prima scelta tra il puro e l’impuro degli alimenti che avviene a livello del SJM: CV 13

 

Ø  Alterazione della seconda scelta tra il puro e l’impuro degli alimenti che avviene a livello del Piccolo Intestino: CV 11

 

Ø  Alterazione della Zong Qi che regola le due funzioni  di separazione: Tian Zong, Si 11; Hui Zong, SJ7.

 

Ø  Alterazione delle funzioni “ministeriali”[1] dei visceri.

 

Ø  Alterazione dello stomaco come mare degli alimenti

 

La prima separazione tra il puro ed l’impuro degli alimenti avviene nello stomaco attraverso la funzione che chiameremo  di “prima  scelta”.

 

La seconda separazione avviene nell’intestino che chiameremo “seconda scelta” tra il puro e l’impuro degli alimenti.

 

Entrambi queste separazioni sono influenzate dalla Zong Qi, quindi un’alterazione di quest’ultima può determinare una cattiva separazione della  1°scelta eo della  2° scelta.

 

Inoltre tutti i visceri hanno una funzione che il Dr. J.M. Kespì chiama “Ministeriale” che viene attivata dai punti del Chong Mai come per gli organi.

 

Mentre i punti degli organi li troviamo sul meridiano del rene a partire dal punto Ki11 fino al Ki 21, i punti che trattano i visceri si trovano lungo il meridiano dello stomaco salendo dal punto St 30.[2]

 

Quindi i punti che si trovano sul meridiano del rene trattano la funzione di purificazione e ministeriale degli organi mentre  quelli sul meridiano dello stomaco trattano la funzione ministeriale dei visceri. La funzione di eliminazione dei visceri dovrebbe essere attivata dai punti Shu del dorso oltre che dai punti Shu (terzo punto Shu antico) del meridiano corrispondente.

 

Appendice clinica

 

ALTERAZIONE DELLA I SCELTA: CV 13

 

I sintomi:

 

1)     non digerisce alcuni alimenti

 

in genere si tratta di alimenti specifici

 

2)     gonfiore epigastrico dopo i pasti

 

3)    cefalea frontale dopo i pasti

 

che è il classico luogo di espressione della cefalea Yang Ming

 

4)     logorrea parla di tutto quello che gli passa per la testa perché non riesce a filtrare neanche i pensieri.

 

ALTERAZIONE DELLA II SCELTA: CV 11

 

 

Nelle turbe della seconda separazione :

 

1)     gonfiore addominale

 

invece del gonfiore epigastrico. Le persone dicono di avere questo disturbo anche se mangiano poco.

 

2)     cefalea frontale dopo i pasti

 

quindi la cefalea frontale dopo i pasti spesso dipende da un difetto delle due separazione.

 

Funzione ministeriale dei visceri

 

 

  1. Intolleranza al latte . T> St 26

     

  2. Intolleranze alle verdure crude, a livello psicologico :inizia molte cose ma non le porta a termine. T> St 24

     

  3. Non riesce a controllare il proprio territorio affettivo, lavorativo ecc. T> St 28

     

 

Appendice fisiologica(breve)

 

PUNTI ZONG

 

Una delle funzioni dei punti Zong è quella di attivare la funzione della   Zong Qi di controllo della separazione tra puro e impuro dello stomaco e del piccolo intestino.

 

Il punto SI 11 (Tian Zong) è stato usato nei casi di asma o disturbi respiratori dopo ingestione di alimenti specifici. Infatti Tian significa cielo. In questo punto, allora, vi è   una relazione tra zong qi e  il polmone[3].

 

Altro punto Zhong è SJ 7 : Hui Zong , è il punto  riunione di Zong Qi. Viene utilizzato  nelle patologie familiari non ereditarie.

 

Zong Qi

 

La Zong Qi  è una energia completamente acquisita che viene formata dalla Gu qi + la Tian Qi e risiede nel petto. Agisce sulla separazione tra puro e impuro.

 

Nella sua circolazione attraversa il polmone e  sale alla lingua e dà la parola nel senso di modo di parlare: italiano o francese, dialetto o ecc. Questo perché l’acquisito rappresenta ciò che si prende dall’ambiente. Se si nasce in Africa si parla una lingua africana , se si nasce in Italia si parla italiano.

 

Un altro ramo arriva alla testa interessando gli orifizi e ci permette di capire ciò che vediamo o ascoltiamo; poi arriva al cervello  e ci permette di dare un giudizio sulle cose percepite.

 

La Zong Qi viene dalla tradizione, dalla famiglia in cui si vive. È la capacità di giudizio che ci deriva dalla famiglia e dall’ambiente.

 

La Zong Qi è in continua trasformazione in relazione al costante processo di apprendimento ed elaborazione delle informazioni che si ricevono dall’ambiente.

 

I meridiani che governano le relazioni ambientali e sociali sono i meridiani Luo, questi formano un continuum in cui l’informazione viene osservata , digerita, e fatta propria. Questa progressione inizia dal meridiano Luo  del polmone e termina con il meridiano Luo del fegato.

 

Da qui riparte un nuovo ciclo di apprendimento, ma come in un circuito a spirale  ci si ritrova sì  al punto di  partenza ma ad un   livello più alto[4].

 

Tutti i meridiani Luo confluiscono nel torace e nella testa, il luogo della Zong Qi.

 

Questo è il continuo processo di apprendimento attraverso il quale la Zong Qi viene modificata ed evolve nel tempo.

 

 




[1] Secondo il Dr. Kespi descritte nel cap. 8 del S.W.

[2] Il Chong Mai  emerge dal VG 1 e poi si porta al VC 4 , da qui raggiunge i punti Ki 11 e St 30.

[3] Tutti i punti che hanno nel loro nome l’ideogramma di cielo, nuvole, stelle ed altri elementi del cielo sono in relazione con il polmone.

[4] Comunicazione del dr. M. Navarra.